ULTIME NEWS
agosto: 2017
L M M G V S D
« Feb    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
Safer Internet Day 2017 - 40SOLUTION SRL
15269
single,single-post,postid-15269,single-format-standard,l2d-after-add-to-cart,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-content-sidebar-responsive,columns-3,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Safer Internet Day 2017

Logo_SID_2017

Safer Internet Day 2017

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Il  SID o Safer Internet Day è un evento che si svolge annualmente, organizzato da INSAFE e INHOPE con il supporto della Commissione Europea, i quali si impegnano ad incoraggiare un uso più sicuro del web e delle nuove tecnologie. In particolare il SID si rivolge principalmente ai bambini, genitori ed ai giovani di tutto il mondo con l’obiettivo di metterli in guardia dalle minacce della rete e consegnargli strumenti idonei alla difesa dai pericoli che questo mondo virtuale porta con sé.

social44

 

Negli ultimi anni il Safer Internet Day è arrivato a coinvolgere oltre 100 Paesi del mondo affermandosi come evento di riferimento per tutti gli operatori del settore, le istituzioni le organizzazioni della società civile.

Per la Giornata Mondiale della Sicurezza in Rete 2017 è stato scelto il seguente slogan ”Be the change: unite for a better internet”.

L’evento sarà celebrato oggi 7 febbraio a Roma presso la Caserma Guido Reni della Capitale. Saranno presenti oltre 1000 studenti, molti rappresentanti di Aziende, Associazioni e Istituzioni, tutti uniti in questa giornata per promuovere la sicurezza.

Dalle ricerche purtroppo emerge che il 40% degli intervistati ( ragazzi tra i 14 ed i 18 anni) dichiara di trascorrere online più di 5 ore al giorno. Whatsapp si conferma il gigante degli scambi social fra gli adolescenti (80,7%), seguito da Facebook (76,8%) e Instagram (62,1%). Per quanto riguarda il controllo della veridicità delle notizie online, il 14% degli intervistati dichiara di non controllare mai se una notizia sia vera o falsa, un comportamento che rende i ragazzi facilmente preda di “bufale” che possono fomentare reazioni poco ragionate e guidate da sentimenti di rabbia e di odio. Stesso discorso si può fare sui commenti pesanti rivolti ai coetanei dove si conferma l’effetto di disinibizione dello “schermo” nel facilitare comportamenti che non verrebbero messi in atto così facilmente se si fosse di fronte all’altra persona.

L’Italia ha scelto di collaborare proprio perché ritiene che Internet sia una realtà fondamentale delle nostre vite ma anche piena di rischi.  Le vittime predilette sono i più giovani esposti di frequente a casi di hate speech e cyberbullismo. Per contrastare questi fenomeni purtroppo sempre più frequenti è di fondamentale importanza conoscere il mondo di internet e gli strumenti che abbiamo a disposizione per tutelare noi ed i nostri figli.

 

“Be the change: unite for a better internet”

 

sicurezzainformatica

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
No Comments

Post A Comment

×

Get 10% off by liking our Facebook Page!

Please like our Facebook page and get 10% off from your cart.
All you have to do is to like our Facebook Page and confirm it with your email.

Note: The generated coupon number will be valid only after you confirm your email ownership.